La nascita e i primi passi nel settore edile

 

Il Signor Giuseppe Cappello, classe 1936, all'età di tredici anni e dopo una breve esperienza in falegnameria iniziò a lavorare presso l' impresa edile di don Innocenzo Pluchino. Da quel momento inizia l’esperienza di Giuseppe e quindi della famiglia Cappello nel campo dell’edilizia e delle costruzioni in genere.

Giuseppe in poco tempo divenne manovale e nel 1961, subito dopo il servizio militare, decise di lavorare in proprio. Dopo poco tempo, a causa di pagamenti arretrati da parte dei clienti, rischiò il fallimento che venne scongiurato dal prezioso aiuto del suo ex datore di lavoro che gli affidò altre commesse e che gli insegnò la gestione dei ricavi e dei costi, che era forse l’unica cosa su cui Giuseppe doveva migliorare.

Ultimati i lavori, furono saldati tutti i pregressi debiti e fu realizzato un buon utile. Giuseppe imparò la lezione e da quel momento non commise più i precedenti errori e ripartì con l’impresa facendola progressivamente crescere.

Cappello Imprese Costruttori di opere & idee dal 1961

 

Dall'unione di Giuseppe Cappello con la moglie Lina Cavallo nascono Giorgio, Adele e Gianluca, oggi tutti impegnati a vario titolo nelle aziende di famiglia.

Il figlio Giorgio, dopo la laurea in ingegneria civile al Politecnico di Torino, apre lo Studio tecnico di Ingegneria Cappello, che oltre ad occuparsi della parte tecnica dell’impresa Cappello Giuseppe, esegue progettazione architettonica e strutturale, direzione tecnica dei lavori, perizie e collaudi tecnici. Dopo pochi anni Giorgio intuisce che era il momento di offrire alla clientela non solo servizi tecnici e lavori edili, ma anche ingegneria integrata, ovvero un prodotto completo: dall’acquisto del terreno, alla progettazione, alla realizzazione della costruzione, fino all'impermeabilizzazione e all’agibilità dei locali.

Nel 1997 per assecondare e migliorare le esigenze operative e organizzative dell’azienda, non più tutto gestibile dalla storica ditta individuale Cappello Giuseppe, viene costituita una società la Cappello Giuseppe s.a.s., con soci papà Giuseppe ed i figli Gianluca e Giorgio, ciascuno con le seguenti funzioni: Giuseppe amministratore, Gianluca responsabile organizzativo ed alla produzione del settore asfalti, Giorgio direttore tecnico generale dei settori asfalti e costruzioni. La storica ditta individuale Cappello Giuseppe continuerà ad occuparsi dell’edilizia minore e dell’azienda agricola.

Nell’anno 2002, nasce sotto la regia tecnica di Giorgio, anche l’impresa edile Cavallo Lina, per la costruzione e vendita di appartamenti e fabbricati progettati e realizzati sui terreni di proprietà della stessa. Nello stesso anno, Giorgio intuisce che è il momento di diversificare le attività di famiglie e capisce che è il momento di puntare sul turismo. Assecondato dalla sorella Adele, progetta e realizza un grazioso alberghetto di 10 camere: nasce così nel 2003 la struttura ricettiva Casalbergo Garibaldi gestita e sapientemente diretta da Adele Cappello.

Nel luglio del 2003 Giorgio Cappello si sposa con Ausilia Belluardo, figlia di Giorgio Belluardo, titolare di un’attività agricola e di alcuni terreni edificabili. Giorgio Cappello, pertanto, cogliendo l’opportunità amplia la sfera d’azione dell’attività del suocero, costituendo l’impresa edile Belluardo Giorgio, che sotto la regia tecnica ed organizzativa dello stesso ing. Giorgio Cappello oggi costruisce e vende immobili.

Nel 2005 Giorgio, coadiuvato dal fratello Gianluca capisce che è arrivato il momento di rinnovare l’attività con l'acquisto di nuove autogru e con l'introduzione dell'asfalto a freddo. Già oggi, nelle condizioni attuali, tra prodotto a caldo e freddo l’azienda è nelle condizioni di produrre 1.500 mq di impermeabilizzazione al giorno e si pone l’obiettivo di allargare ulteriormente i mercati.

Tutte le suddette aziende: Impresa Edile e Agricola Cappello Giuseppe , Impresa Commerciale ed Edile Cavallo Lina, società Cappello Giuseppe s.a.s. Asfalti e Costruzioni dal 1961, Studio Tecnico Ingegnerie Cappello, Impresa Agricola ed Edile Belluardo Giorgio e Casalbergo Garibaldi di Cappello Natala, fanno tutte capo a vario titolo alla famiglia Cappello e sono racchiuse dal marchio Cappello Imprese Costruttori di idee e Palazzi dal 1961.

Gli sviluppi e l'inizio dell'attività di impermeabilizzazione

 

Nel 1968 l'impresa Cappello viene iscritta alla C.C.I.A.A. di Ragusa come ditta individuale. Erano gli anni dove l’edilizia era in grande fermento tecnico e tecnologico e dove si cominciava a migliorare ogni aspetto delle costruzioni, così ad esempio si cominciò a dare sempre più importanza alla impermeabilizzazione dei manufatti.

Nasce così, nell’anno 1970, in seno all’azienda il settore dell’asfalto a caldo da utilizzare per la impermeabilizzazioni di lastrici solari, terrazze e solai piani in genere, unico prodotto allora conosciuto per questo tipo di lavorazione.

La nuova attività, sia per la difficoltà che presentava in sé, sia per la mancanza di esperienza dovuta alla novità del processo e del prodotto, richiese notevoli sforzi organizzativi ed economici, ma nonostante questi i risultati non furono brillanti. Il processo di produzione dell'asfalto era lento, faticoso e dispendioso: iniziava alle quattro del mattino dove alcuni operai avevano il compito di inserire nel pentolone il bitume ed i primi pani e solo verso le otto il prodotto era pronto per essere steso ed iniziava così la posa in opera. In un giorno, finendo a tardissimo pomeriggio, si riusciva a produrre non più di 70 mq di superficie impermeabilizzata.

Il signor Giuseppe Cappello, ora comunemente conosciuto e chiamato don Pippino Cappieddu, confortato dalle tante commesse che continuavano ad arrivare, ebbe la forza ed il coraggio di non chiudere l’attività nonostante il pesante passivo accumulato. Don Pippino Cappieddu cercò di migliorare la produzione acquistando da prima un un'autogru e successivamente recandosi in visita in un'azienda del Nord Italia che si occupava della costruzione di macchine e attrezzature per la produzione di asfalti.

Il viaggio si rilevò illuminante. Aveva trovato la soluzione: bisognava realizzare un mescolatore a basamento a cilindro fisso e con pale rotanti automatiche da porre sul cassone dell’autocarro, un sottostante forno di riscaldamento per l’inserimento della legna e una bocca di uscita posta posteriormente per lo stoccaggio del materiale pronto.

Da quel momento ebbe inizio un periodo brillante per l’impresa Cappello, che arrivò a produrre sino a circa 100.000 mq l’anno di asfalto per impermeabilizzazione. Durante quel periodo di crescita, Cappello trasferì la sede dell'azienda negli attuali capannoni di Contrada Cisternino e decise di investire gli utili provenienti dall’attività in immobili e in un'azienda agricola tuttora operante.

CAPPELLO IMPRESE di CAPPELLO GIUSEPPE srl | 2, Via Caitina - 97015 Modica (RG) - Italia | P.I. 01032480889 | Tel. +39 0932 904151   - Cell. +39 339 2840107 | Fax. +39 0932 904151 | info@cappelloimprese.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy